Home Eventi, tv e spettacolo Webinar a cura di Lions e Leo nella Giornata del risparmio energetico

Webinar a cura di Lions e Leo nella Giornata del risparmio energetico


Marianna La Barbera

La più grande organizzazione filantropica internazionale conferma il proprio ruolo di "sentinella" ambientale

 Un evento dedicato al tema della sostenibilità in concomitanza con la Giornata nazionale “M’illumino di meno“, lanciata da Caterpillar e Rai Radio 2 nel 2005.
Ad organizzarlo e promuoverlo sono i Lions e i Leo siciliani che, venerdì 26 marzo alle 18:00, daranno vita al primo meeting distrettuale del mese per l’ambiente.
Le 4 R: Riduzione e recupero” è il titolo del webinar che vedrà gli interventi, tra gli altri, di Mariella Sciammetta e Gloria Caristia, rispettivamente governatore del Distretto Lions 108Yb e presidente del distretto Leo 108Yb.

Le 4R: riduzione, recupero, riciclo e riutilizzo
I Lions e Leo mirano a sensibilizzare la collettività sul tema del risparmio energetico

I lavori saranno introdotti e moderati dall’architetto Andrea Donsì, Responsabile Area Ambiente Distretto Lions 108Yb, e dall’ingegnere Provvidenza Rita D’Urso, referente Leo Area Ambiente.

I TEMI DELL’ EVENTO

L’incontro virtuale vedrà l’analisi delle varie declinazioni di due delle quattro erre : riduzione e recupero. Le altre due sono riciclo e riutilizzo. Parola d’ordine, viralizzazione positiva delle quattro erre nella quotidianità, per rendere possibile e concreta la transizione ecologica.
L’evento è stato accreditato presso il CONAF (Consiglio dell’Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali) della Sicilia e prevede il rilascio d crediti formativi professionali.
In concomitanza con la Giornata nazionale del “M’illumino di meno”, saranno approfondite le tematiche connesse con la riduzione dei consumi energetici e delle risorse primarie.
Grande attenzione alle attività attuate sul territorio regionale.
Un primo momento di confronto per determinare un processo di responsabilizzazione sociale.
Un’azione che coinvolgerà numerose associazioni ambientaliste, Consulte professionali regionali, Istituti di ricerca, amministrazioni ed enti pubblici.

QUATTRO ERRE PER UNO STILE DI VITA SOSTENIBILE

Riduzione, recupero, riciclo e riutilizzo.
Quattro erre finalizzate e promuovere un processo di responsabilizzazione sociale che vede Lions e Leo in prima linea all’insegna della tutela dell’ambiente.
Il passaggio storico in atto, caratterizzato dalle conseguenze e dalle criticità generate dalla pandemia, ha aperto nuovi spazi di riflessione.
Strumenti che, se ben utilizzati, potranno rappresentare una base importante per costruire di presupposti di un futuro sostenibile.

IL CONTRIBUTO DEI LIONS

I Lions vogliono giocare un ruolo nevralgico nella strutturazione della transizione ecologica.
Un passaggio che richiede, alla base, la consapevolezza di una transizione ancora prima culturale, etica e sociale.
Ecco perchè la più grande associazione filantropica del mondo sostiene la necessità di un affrancamento della società civile e dell’azione della cittadinanza attiva nella quotidianità.

Il contributo di Lions e Leo contro le criticità che affliggono l’ambiente si estende a tutti i fronti.
Dalla pulizia di spiagge e spazi pubblici fino alla piantumazione di alberi e l’adozione di spazi pubblici, passando attraverso la promozione di energie e prodotti sostenibili.
Senza dimenticare le campagne di riforestazione, iniziative di riciclo e rigenerazione dei materiali.

LIONS E LEO PER L’AMBIENTE: DALL’ ACQUA…ALLA TERRA

Dal 22 marzo scorso, ben centoquattordici Lions Clubs e trentotto Leo Clubs sono impegnati nel territorio siciliano, in occasione del mese per l’ambiente.
Le iniziative hanno avuto inizio nella Giornata mondiale dell’Acqua, e si concluderanno il 22 aprile prossimo, con la Giornata mondiale della Terra.
Un viaggio di servizio tra i territori e le comunità, con i riflettori accesi sui temi dell’acqua e della terra.
Di particolare rilievo, anche tavoli i di concertazione con le amministrazioni pubbliche per la difesa del suolo. Azioni dirette alla mitigazione dei cambiamenti climatici e alla riduzione dei consumi energetici e delle risorse idriche.

Potrebbero interessarti