Home Politica Vaccino, Sileri: “Priorità alla terza dose anche per gli insegnanti”

Vaccino, Sileri: “Priorità alla terza dose anche per gli insegnanti”


Redazione

sileri vaccino covid

Sì alla corsia preferenziale per la terza dose del vaccino anti-Covid anche a insegnanti e personale scolastico, perchè anche loro lavorano in “ambiente a rischio”, alla stregua dei sanitari. Ad annunciarlo è il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervistato dal Corriere della sera.

Vaccino, priorità terza dose per gli insegnanti

Gli insegnanti, spiega Sileri, sono infatti “a contatto con i giovani che sotto i 12 anni non sono immunizzati in quanto non è ancora disponibile il vaccino per la loro età”. Anche loro potranno fare la terza dose di vaccino solo dopo sei mesi dalla seconda somministrazione. “Non c’è evidenza scientifica che sia necessario anticipare. Teniamo conto che gran parte del personale ha completato il ciclo in estate. Quindi c’è ancora un po’ di tempo. Una decisione non è stata presa, se ne sta discutendo”. Lo spiega Sileri al Corriere della sera.

Il ministro Bianchi: “Terza dose a docenti è necessaria”

Il sottosegretario Sileri conferma quanto detto nei giorni scorsi dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. “Mi sto impegnando molto affinchè gli insegnanti siano tra le categorie prioritarie per ricevere la terza dose di vaccino anti Covid”. Lo ha detto Bianchi a margine del primo incontro degli ‘Stati generali dell’istruzione’.
“Ho insistito molto su questo tema – ha detto il ministro – credo sia necessario che gli insegnanti abbiano il diritto di essere coloro che, in via prioritaria, possono usufruire della terza dose di vaccino”.

Potrebbero interessarti