Home Politica VIDEO| Musumeci su stati generali dell’Export: “Pandemia non ci bloccherà”

VIDEO| Musumeci su stati generali dell’Export: “Pandemia non ci bloccherà”


Redazione

Si è svolta oggi in videoconferenza la presentazione della terza edizione degli Stati generali dell’export. Un evento, che si terrà a Marsala dal 24 al 26 settembre, è organizzato dal Forum Italiano dell’Export, presieduto da Lorenzo Zurino e che è stato presentato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Un momento di confronto che si svolge all’alba del rinnovo dell’ordinanza che stabilisce la zona rossa su Palermo. Un provvedimento, reso necessario dallo sviluppo della pandemia, che però limita chiaramente diverse attività commerciali, costrette o a chiudere le saracinesche o ad operare d’asporto.

LE PAROLE DI NELLO MUSUMECI

E proprio in merito al rapporto fra export e pandemia, si è espresso il governatore siciliano.

“Dalla Sicilia presentiamo un export improntato all’ottimismo. La pandemia non può assolutamente bloccare il brand di una terra, come la Sicilia, che vuole continuare a conquistare spazi di mercato, sopratutto con il suo agroalimentare”.

“La terza edizione degli Stati Generali dell’export consente di cogliere una grande opportunità. Quella di proiettare nel mondo un’immagine del Sud Italia che non intende arrendersi neppure nel momento più difficile della propria storia economica e sociale dal dopoguerra ad oggi. L’Isola nel mercato internazionale si distingue in diversi settori: turismo, beni culturali e prodotti alimentari”.

“Il brand Sicilia continua a conquistare spazi di mercato, è una delle carte vincenti della nostra economia. Marsala è la città simbolo dell’esportazione dei prodotti di qualità della Sicilia. La scelta compiuta con il presidente Zurino è di buon auspicio per rinnovare l’impegno dell’Isola ad andare avanti”.

MEDITERRANEO, EXPORT E IL RUOLO DI MARSALA

All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, il sottosegretario alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibili, Giancarlo Cancelleri, e il direttore generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna. Presente, in videconferenza, anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Fra gli argomenti trattati, anche la questione relativa ai rapporti di forza fra Italia e i paesi del Nord Africa sul mar Mediterraneo. “Le chiedo di occuparsi personalmente della soluzione definitiva dei conflitti che i nostri pescatori sono costretti a subire con le motovedette libiche e tunisine nel Mediterraneo – ha chiesto Musumeci a Di Maio -. I nostri pescherecci vanno lì per portare a casa un pezzo di pane. E in 70 anni ci sono state centinaia di vittime in questo assurdo conflitto con i nostri paesi amici del Nord Africa».

Oltre alla questione delle acque internazionali, punto focale dell’incontro ha riguardato il rilancio dell’Italia e della Sicilia attraverso l’export. Infine grande spazio a Marsala, città che ospiterà l’evento e che Musumeci ha definito “capitale dell’export siciliano nel Mondo”.


 

Potrebbero interessarti