Home Economia e lavoro Ordinanza sulla mobilità dei docenti, Confasi Scuola chiede la modifica

Ordinanza sulla mobilità dei docenti, Confasi Scuola chiede la modifica


Redazione PL

Il sindacato esprime preoccupazione per gli studenti disabili che corrono il rischio di essere penalizzati

scuola

Una lettera al Ministero dell’Istruzione, per chiedere la modifica dell’ordinanza sulle assegnazioni provvisorie dei docenti per gli anni 2021 e 2022.
A firmarla è il sindacato CONF.A.S.I. Scuola, che teme la penalizzazione degli studenti disabili.
La richiesta riguarda non soltanto il personale docente, ma anche educativo ed ATA (amministrativo, tecnico e ausiliario).

LE PREOCCUPAZIONI DI CONF.A.S.I. SICILIA

Secondo il sindacato, particolarmente lesiva dei diritti degli studenti disabili sarebbe la parte finale dell’ordinanza per l’anno scolastico 2021-2022.
Nello specifico, essa danneggerebbe gli allievi portatori di handicap che hanno ottenuto il riconoscimento della titolarità della legge 104 in periodi antecedenti la data di iscrizione ai bandi concorsuali, ovvero all’inserimento periodico nelle graduatorie che si rifanno all’articolo 401 del Testo Unico.

LE DICHIARAZIONI DEGLI ESPONENTI SINDACALI

Secondo la sigla sindacale, “l ‘ultima parte dell’articolo 1 comma 6 andrebbe del tutto cancellato per evitare anomalie”.
Una necessità sostenuta dal vice coordinatore nazionale di CONF.A.S.I. Scuola Davide Lercara e dal coordinatore dello stesso comparto nella provincia di Agrigento Salvatore Liotta.

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo