Home Cronaca di Palermo Palermo, Piano Integrato Urbano: in arrivo dal Governo le risorse del Pnrr

Palermo, Piano Integrato Urbano: in arrivo dal Governo le risorse del Pnrr


Redazione PL

I progetti previsti sul capoluogo siciliano saranno sette, con un particolare riguardo alla riqualificazione della Costa Sud nel quartiere Settecannoli e la rifunzionalizzazione di alcuni immobili confiscati alla mafia in via Ugo La Malfa

palermo

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il ministro dell’Economia e Finanza, Daniele Franco, hanno assegnato le risorse ai soggetti attuatori dei Piani urbani integrati finanziati nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il Decreto è stato firmato il 22 aprile scorso, ed è in corso di pubblicazione.

Lo scorso marzo la Città Metropolitana di Palermo attraverso il proprio ufficio PNRR aveva presentato PIU “Palermo: Metropoli aperta, città per tutti” : 59 interventi per un importo di 198 milioni di euro provenienti dal PNRR, riferiti a 23 Comuni, per un totale di un milione di abitanti.

PALERMO, PIANO INTEGRATO URBANO: L’ELENCO DEI PROGETTI

I progetti previsti sul capoluogo siciliano saranno sette, con un particolare riguardo alla riqualificazione della Costa Sud nel quartiere Settecannoli e la rifunzionalizzazione di alcuni immobili confiscati alla mafia in via Ugo La Malfa. Nello specifico, per i primi cinque progetti il soggetto attuatore sarà il Comune di Palermo, per gli ultimi due la Città Metropolitana.

-Progetto di completamento del prolungamento della via di penetrazione della zona industriale Brancaccio e raccordo per la circonvallazione esterna – stralcio SUD € 4.999.827,00;
– Riqualificazione eco-sostenibile del Lungomare della Bandita € 12.015.209,17;
– Realizzazione di un Parco a mare allo Sperone € 16.129.859,83;
– Realizzazione di interventi di Verde Urbano nella zona Oreto – Laudicina € 894.487,35;
– Riqualificazione del porto della Bandita ed aree portuali € 13.730.531,00;
– Progetto di riqualificazione e riuso dell’immobile denominato “Palazzetto Orlando”, sito in Palermo, Corso Calatafimi per l’utilizzo come Centro polifunzionale a servizio delle Istituzioni scolastiche e del territorio € 4.324.000,00;
– Progetto per la riqualificazione e trasformazione in campus scolastico polivalente ad indirizzo turistico alberghiero del complesso immobiliare sito in Palermo in via Ugo La Malfa, bene confiscato alla criminalità organizzata € 25.676.000,00.

ORLANDO: “PUNTO DI PARTENZA PER UN’AZIONE CONCRETA DI RILANCIO”

Questi interventi – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlandorappresentano il futuro della città di Palermo. E sono il segno della capacità da parte dell’Amministrazione comunale di investire al meglio le risorse del Pnrr, in pieno raccordo con il Ministero dell’Interno e col MEF, puntando ad una riqualificazione urbana che guarda anche alla sfera sociale.

L’assegnazione di queste risorse – ha proseguito il primo cittadino – costituisce il punto di partenza per un’azione concreta di rilancio della Costa Sud di Palermo, che sarà così restituita ai cittadini. Il piano esalta, infatti, il diritto alla città. E credo sia questo – ha concluso –  il senso profondo degli interventi previsti: restituire ai cittadini luoghi di Palermo con l’obiettivo di rafforzare lo spirito di comunità nel solco di una sempre più consolidata vivibilità”.

Potrebbero interessarti