Home SportCalcio Palermo-Catanzaro, Marconi: “Contestazione? Dobbiamo metterci il paraocchi e lavorare”

Palermo-Catanzaro, Marconi: “Contestazione? Dobbiamo metterci il paraocchi e lavorare”


Redazione PL

Al termine di Palermo-Catanzaro il difensore dei rosa, Ivan Marconi, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti presenti nella sala stampa del “Barbera”. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni sulla gara.

“Volevamo portare a casa un risultato positivo come ogni partita – spiega Marconi – . È chiaro che non sempre è facile, è un momento difficile per tutti. Siamo persone fatte di sentimenti, al primo errore siamo penalizzati. Ad esempio oggi abbiamo subito un gol su un mezzo rimpallo dove io non stato bravo a intervenire. Il Catanzaro gioca bene a calcio – prosegue il difensore rosanero -, abbiamo cercato di prenderli alti e nel primo tempo siamo riusciti nell’intento, nel secondo tempo meno”.

“Contestazione da parte dei tifosi? È un periodo non positivo – risponde -, ma in quattro anni ce ne sono stati diversi. Dobbiamo metterci il paraocchi e lavorare durante la settimana per portare risultati positivi a casa. Sulla prossima gara aggiunge:Il Parma è una squadra importante. Cercheremo di essere più efficaci possibili. È chiaro che in questo momento dovremo essere bravi e fortunati ad affrontare questa gara nelle migliori condizioni possibili. Dobbiamo isolarci da tutti, i tifosi ci criticano quando le cose vanno male e ci applaudono quando vanno bene. Fare risultato a Parma può aiutarci a riprendere il cammino che abbiamo lasciato dietro per un po’ di tempo”.

“Siamo meno sereni e tranquilli e ci può stare – prosegue Marconi -. Il Barbera è tanto bello quanto difficile quando ci sono questi momenti. Ci siamo confrontati col gruppo, cerchiamo di andare in campo durante gli allenamenti e dare il 100%. Dobbiamo essere bravi a curare ogni minimo particolare e passare dalle parole ai fatti. Non ci aspettavamo un momento del genere, dobbiamo uscirne fuori il prima possibile. Io ed i miei compagni abbiamo le carte in regola per farlo”.

 

CONTINUA A LEGGERE

Fantacalcio, quattordicesima giornata di A tra dubbi e intoccabili: i consigli di formazione (palermolive.it)

Catania, crolla una palazzina nel centro storico: nessun ferito – PalermoLive

Palermo, un’altra notte di rifiuti in fiamme: roghi anche al Villaggio Santa Rosalia – PalermoLive

Leroy Merlin assume a Palermo e in tutta la Sicilia: come candidarsi – PalermoLive

Palermo, vento da incubo: danni e disagi anche in provincia – PalermoLive

Fare Impresa, 26 milioni di euro per i giovani imprenditori siciliani: IL BANDO – PalermoLive

 

Potrebbero interessarti